▪ home

▪ azienda
▪ servizi
▪ prodotti
▪ approfondimenti
▪ interventi
▪ download

▪ news

▪ contatti
▪ indice del sito

Terzo esempio: La grande resistenza del Multistrato di mogano.

 

Nell'immobile pubblico "A", gli infissi sono stati forniti alla fine del 2002. Gli infissi della villa bifamiliare "B" sono stati forniti dalla nostra azienda a metà 2003, e ad oggi, non hanno ricevuto nessun intervento di manutenzione.
Per entrambi gli immobili analizzeremo gli infissi esposti nelle facciate ovest. Quelle riprese nella foto.

 

Gli scuri dell'immobile "A" sono stati prodotti in legno massello, con il sistema delle doghe verticali. Gli infissi, dopo nemmeno 6 anni dall'installazione versano in una situazione di grave ed inaccettabile degrado.

 

Il legno massello utilizzato - tra l'altro con una pessima selezione - presenta tutte insieme le classiche e peggiori problematiche del legno massello:

- emissione della resina dalle fibre con conseguente distacco della verniciatura
- essicazione con distacco dei nodi con conseguente distacco della verniciatura
- distacco della verniciatura a seguito dei movimenti delle doghe
- infiltrazioni d'acqua dalle porzioni di vernice distaccata
- grandi variazioni dimensionali con conseguente difficoltà di utilizzo degli infissi
- cambio di tonalità e macchiature nelle aree esposte.

 

Oltre alla cattiva qualità del materiale utilizzato, ha profondamente contribuito la cattiva qualità delle verniciature impiegate. E' evidente che sono stati utilizzati prodotti di pessimo livello, che hanno drammaticamente peggiorato la precaria situazione iniziale.

 

Tutti gli infissi esposti presentano gravi deterioramenti; in vari casi lo strato protettivo della vernice si è totalmente distaccato, lasciando esposte vaste aree di legno.
La situazione è estremamente grave ed è destinata a peggiorare in maniera esponenziale.

 

Dopo nemmeno 6 anni di esposizione, questo risultato è assolutamente inaccettabile.

Innanzitutto perchè costringe la pubblica amministrazione ad un ingiustificato e pesante costo per una drastica manutenzione; costo che una fornitura di buon livello avrebbe certamente evitato per molti e molti anni ancora. Ma sopratutto, perchè contribuisce ad accrescere la diffusa ed errata opinione comune, secondo cui gli infissi in legno non offrono buone garanzie di durata.

 

Gli scuri della villa bifamiliare "B" sono invece ancora perfettamente integri e funzionali. La qualità della verniciatura è perfetta, come pure lo stato del legno sottostante: non sembra nemmeno siano già passati cinque anni dall'installazione.

 

In queste foto di dettaglio si nota come lo scuro in multistrato verniciato con il nostro sistema "legnovivo" si mantenga ancora in condizioni perfette dopo cinque anni di esposizione.

 

Le superfici, i bordi, gli spigoli, le incisioni; tutto è in condizioni ottimali, pronto per tanti e tanti altri anni di esposizione.

 

Si è solo leggermente deteriorata la superfice della verniciatura sulle cerniere, che sono state verniciate a fuoco con polveri epossidiche; conosciuta come una delle verniciature più resistenti disponibili.

Alcuni concetti si sono invertiti: materiali ritenuti molto resistenti qualche anno or sono, si rivelano in realtà meno duraturi di altri ritenuti sino ad ora più delicati.

Crediamo di aver raggiunto un grande risultato.

Luglio 2008.

 

-> clic per tornare al primo esempio
-> clic per tornare al secondo esempio


© 1998-2014

I Farinelli srl
02679990230

-> clic per tornare all'elenco news